cover jacopetti10492610_10152433853055306_1740962082822234029_n

Nella foto, da sinistra: Franco Grattarola, Giampaolo Lomi e Stefano Loparco.

Martedì 10 giugno, alle ore 21.10, presso la Sala Trevi di Roma, nell’ambito della programmazione della Cineteca Nazionale – Centro Sperimentale di Cinematografia, è stato presentato il volume Gualtiero Jacopetti – Graffi sul mondo di Stefano Loparco. Una bella e inaspettata sorpresa; tra il pubblico, il noto critico cinematografico Tatti Sanguineti – autore, tra l’altro, di trasmissioni Mediaset e Iris – che si è complimentato con l’autore per la realizzazione di un libro che – stando a Domenico Monetti del Centro Sperimentale, che ha introdotto la serata – è da considerarsi uno dei migliori libri sul cinema dell’anno.

Leggi il programma della serata

DSC02361

cinema_trevi

DSC02368

Gualtiero Jacopetti – Graffi sul mondo’ è la prima biografia completa dedicata al giornalista e cineasta Gualtiero Jacopetti (1919 – 2011), autore di pellicole controverse quali Mondo cane (1962), Africa addio (1966) e Addio zio Tom (1971). Un figlio inquieto della provincia italiana, insofferente alle regole e refrattario alle mode. Il suo sguardo dissacrante ha divertito, offeso, indignato; i suoi film hanno diviso critica e pubblico, nazioni e parlamenti; la sua tecnica cinematografica ha aperto la strada a un nuovo modo di fare cinema, con proseliti e schiere di fan in tutto il mondo. Poi c’è la vita dell’uomo, le sue idee, il suo mondo. Come un cavaliere antico, Jacopetti è stato un uomo refrattario al compromesso, senza indulgenze né ripensamenti. Una sorta di Don Chisciotte del XX secolo. E come il cavaliere idealista di Miguel de Cervantes, il giornalista ha vissuto una vita ricca di avventure. Quasi sempre dal triste epilogo.

Introduzione di Roberto Curti e Alessio Di Rocco. Il testo contiene materiale inedito e le testimonianze di: Franco Prosperi, Carlo Gregoretti, Riz Ortolani, Katyna Ranieri, Giampaolo Lomi, Pietro Cavara, Gigi Oliviero, Umberto Jacopetti e Oliviero Toscani.

 
‘Gualtiero Jacopetti – Graffi sul mondo’, is the world’s first biography on the journalist and film-maker Gualtiero Jacopetti (1919 – 2011), the author of such controversial works as Mondo cane (1962), Africa addio (a.k.a. Africa Blood and Guts, 1966) and Addio zio Tom (a.k.a. Goodbye Uncle Tom, 1971). A restless son of the Italian province, impatient with the rules and refractory to the fashions. With his irreverent approach, he managed to amuse, insult and shock; his films divided the critics as well as the audience, not to mention entire nations and parliaments; his cinematic technique paved the way for a new way of making movies, and gained him proselytes and hordes of fans all over the world. But there is more than that: the man’s life, his ideas, his world. Like a cavalier of ancient times, Jacopetti was a man who did not accept any compromise, without any indulgence nor afterthought. A sort of Don Quixote of the 20th century. And just like Miguel de Cervantes’ idealistic hero, the journalist lived a life full of adventures—most of them with a sad epilogue. Introduction by Roberto Curti and Alessio Di Rocco. The volume contains unpublished material and testimonials from: Franco Prosperi, Carlo Gregoretti, Riz Ortolani, Katyna Ranieri, Giampaolo Lomi, Pietro Cavara, Gigi Oliviero, Umberto Jacopetti and Oliviero Toscani.

Gualtiero Jacopetti – Graffi sul mondo

un libro di Stefano Loparco

Isbn 9788876064760

Ed. Il Foglio letterario, coll. cinema.

Acquista il libro su LaFeltrinelli.it

Acquista il libro su Amazon

Acquista il libro su IBS

One thought on “10 giugno, Roma, Cinema Trevi. Presentazione di ‘Graffi sul mondo’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...