LIBRI

cattura

Volontè è stato un grande attore. Un uomo che ha sottoposto il suo carattere al personaggio. È un fenomeno raro ma quando capita vuol dire che un vero attore è disceso sulla terra. Ha impiegato qualche anno per dimostrarcelo e ci è riuscito. Aspetto con grande interesse il quadro che Stefano ha tracciato e so già che mi piacerà. Pochi sono riusciti come lui a descrivere anche i più minuscoli anfratti della personalità di un personaggio. Ci ha provato con uno dei più difficili, con un essere e non essere, di contraddizioni e di grandi intuizioni, discusso, amato e controverso ma geniale, e ci è perfettamente riuscito. Tale era Gualtiero Jacopetti e nessuno come Loparco ha mostrato il re nudo come è riuscito a fare lui.

Giampaolo Lomi

 

Gian Maria Volonté – L’ultimo sguardo

In lavorazione

cattura

81F9jrfDjvL

«Un libro straordinario. Ne sono certo: Klaus lo avrebbe voluto così.» Augusto Caminito

cattura

graffi

«Stefano Loparco ha realizzato una cosa che si attendeva da anni: raccontare, spiegare e restituire alla storia del cinema, e non solo, il contributo fondamentale di un intellettuale italiano del Novecento tra i più creativi e irregolari.» Luciano Lanna

 

cattura

_57

«Dico sul serio: questo saggio di Stefano Loparco è tra i più significativi che mi sia capitato di leggere sul cinema popolare italiano e sul decennio di piombo, da un bel po’ di tempo a questa parte.» Mario Bonanno

blanque

ALTRE COLLABORAZIONI

 

biblio

 

blanque

cattura